Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘allevatori di Fife Fancy’

Mark Scicluna con uno dei suoi soggetti vincitori alla mostra di Malta

Uno dei campioni di Mark

Proseguono le interviste agli allevatori al top mondiale.
In questo caso dalla bella Malta risponde alle nostre domande il bravo Mark Scicluna che si è aggiudicato un secondo posto al mondiale di Tours in una categoria dei Fife Fancy.
L’intervista è stata realizzata con la collaborazione dell’amico Marco Micallef che ringraziamo.
Mark, ci dai qualche informazione su di te? Dove vivi e qual è la tua occupazione?
Sono maltese, ho 34 anni e vivo al nord di Malta in una località vicino al mare chiamata Qawra. Come lavoro faccio il tecnico.
Da quanto allevi canarini? Quando hai iniziato ad allevare Fife Fancy?
Fin da piccolo ho sempre tenuto un paio o due di canarini ma ho iniziato ad allevare i Fife Fancy circa 9 anni fa.
Perché proprio Fife Fancy?
Ho scelto di allevare i Fife erano e sono tutt’ora degli ottimi riproduttori e notavo che nelle mostre maltesi era la razza più rappresentata con centinaia di soggetti esposti. Oggi lo è ancora ma è diventato più difficile fare moltissimi novelli. Prima se ne facevano di più. Ma l’importante non è la quantità ma la qualità.
Quante coppie (o femmine) metti in riproduzione?
In allevamento ho 28 femmine e uso 12 maschi.
Quanti piccoli ottieni ogni anno?
Ogni anno faccio tra i 130 e 140 novelli.
Che colori preferisci?
Il mio colore preferito nei Fife Fancy è il bianco però oggigiorno non ho preferenze purché siano di livello.
Come hai formato il tuo ceppo? Hai acquistato i tuoi canarini da qualche allevatore di fama?
Ogni anno acquisto dei soggetti dall’estero da degli allevatori rinomati per migliorare il mio ceppo. Perché se non si fa attenzione si rischia di perdere quello per cui ho lavorato per anni.
A tuo parere, qual è la caratteristica più importante che i tuoi Fife devono avere?
Secondo me un buon Fife deve essere piccolo di taglia e avere il dorso largo e rotondo. Queste sono le due caratteristiche più importanti anche se in allevamento bisogna avere dei Fife con caratteristiche diverse.
Ci descrivi il tuo locale di allevamento e le gabbie che usi?
Io allevo i miei Fife su in soffitta e le mie gabbie sono di metallo. Poi ho una voliera in cui metto i novelli che è di legno.

La batteria di gabbie per la cova

La voliera in legno per i novelli

Che alimentazione usi durante i vari periodi dell’anno?
Durante la stagione delle cove dò dei semi misti alla scagliola mentre durante la muta e il periodo delle mostre dò un terzo di semi misti e due terzi di scagliola. Così facendo la miscela è più leggera.
Come prepari i tuoi Fife per le mostre?
Li alleno bene nelle loro gabbie da esposizione per le prime due mostre dell’anno dopo di che si adeguano alla gabbia e sono molto tranquilli. Gli dò il bagnetto ogni giorno fino a pochi giorni prima del giorno della mostra.
Dicci qualcosa sui tuoi successi espositivi.
Oltre ai piazzamenti mondiali ho vinto il campione di razza almeno una volta in ogni mostra che si fa qui a Malta. Io penso che sono arrivato fino a questi livelli perché mi prendo molta cura dei miei canarini e se noi allevatori maltesi trovassimo più appoggio delle autorità faremmo sicuramente meglio anche all’estero.
I tuoi prossimi obiettivi?
Dopo il terzo posto in Portogallo e il secondo posto in Francia il mio obiettivo, anche se so che non è per niente facile, è di vincere una medaglia d’oro. Un altro mio obiettivo è di piazzarmi con uno stamm al Mondiale.
Grazie Mark per l’intervista e i tuoi suggerimenti.
Ti auguriamo di rimanere sempre al top e di raggiungere i più prestigiosi traguardi.

Un Fife Fancy di ottima posizione con vista su Malta.

Annunci

Read Full Post »